lunedì 14 aprile 2014

Vicenza, Corso Programma di Arricchimento Strumentale II livello ancora posti disponibili.


Buongiorno a tutti
sono aperte le iscrizioni al corso Pas Standard II livello che si terrà a Vicenza nei seguenti giorni:
16-17-18 Maggio;6-7-8 Giugno; Per chi si iscrive entro il 30 Aprile è prevista una tariffa scontata di 380€+ iva dopo tale data la tariffa è pari a 410€+iva
Per ulteriori informazioni potete inviare una mail a pegoraro.laura@gmail.com;

Di seguito vi allego il programma del corso di formazione.  
 Obiettivi:

·      conoscenza approfondita della teoria dell’Apprendimento Mediato

·      Utilizzo consapevole e competente dei Criteri di Mediazione 

·      Sviluppo e analisi dei propri processi cognitivi

·      Gestione della lezione

·      Coscienza degli strumenti relativi al II° Livello P.A.S.
1.   Istruzioni

2.   Relazioni Familiari

3.   Relazioni temporali

4.   Orientamento Spaziale II

5.   Classificazioni

Contenuti:

*    Analisi degli strumenti metodologici (Criteri di Mediazione, Analisi delle funzioni cognitive, Carta Cognitiva)

*        Il problema dell’apprendimento.

*        I criteri della mediazione.

*        Obiettivi o sottobiettivi del PAS.

*        Organizzazione degli incontri PAS.

*        Progettazione di attività cognitive collegate agli strumenti
*        L'Uso del Programma di Arricchimento Strumentale come risposta ai bisogni educativi speciali 
*        L' uso del Programma di Arricchimento Strumantale come risposta agli alunni con  comportamenti-problema


Tempi:
45 ore

N.B. QUESTO CORSO PREVEDE LE ORE FORMATIVE REALI CONTRATTUALI, RICHIESTE DAL FEUERSTEIN INSTITUTE. Corsi con ore di formazione inferiori alle 45 ore non corrispondono ai criteri formativi stabiliti dal FEUERSTEIN INSTITUTE e pertanto non possono essere considerati una formazione valida al Metodo Feuerstein.

Organizzazione:
Lezione Frontale, lezione interattiva e in piccolo gruppo per lo sviluppo, la discussione e l’applicazione degli strumenti.

Responsabile del corso: 
Prof.ssa Maria Luisa Boninelli, qualificata e accreditata come formatore Senior associato al Feuerstein Institute di Gerusalemme, diretto dal prof.re Feuerstein, autorizzata all’insegnamento del Metodo, collabora con il Centro Studi Erickson nella formazione docenti e ha lavorato sempre come docente all'interno di corsi di specializzaione Universitari. 

Docenti: 

Prof.ssa Adriana Volpato, qualificata come formatore Junior dal Feuerstein Institute di Gerusalemm, specializzata come formatore nei Disturbi Specifici di Apprendimento e ADHD lavora come consulente e formatore docenti di ogni ordine e grado 
Dr.ssa Paola Pini psicologa di Primo livello iscritta all'albo, grafologa, scrittrice per diverse riviste educative, si occupa di formazione e consulenza in ambito clinico.  
Destinatari

La formazione è rivolta in particolare a quanti operano in attività psicopedagogiche, sociali e formative nell’ambito della scuola e della sanità (insegnanti, operatori sociali, logopedisti, psicologi, formatori, etc.)

SI PREGA DI PRENDERE VISIONE DELLE NUOVE NORME DA PARTE DEL FEUERSTEIN INSTITUTE SULLA FORMAZIONE CONTINUA. 

Identificati i neuroni che codificano i ricordi

WASHINGTON - Un nuovo studio dello Scripps Research Institute ha individuato il gruppo ristretto di neuroni coinvolti nella formazione della memoria. "Abbiamo scoperto che mentre sono tantissimi i neuroni che rispondono agli stimoli sensoriali", ha spiegato Seth Tomchik, biologo che ha condotto la ricerca, "solo una determinata sottoclasse di neuroni si occupa effettivamente delle codifiche della memoria". I ricercatori hanno esaminato una tipologia di neuroni chiamati neuroni dopaminergici.

L'indagine ha scoperto che i neuroni che codificano i ricordi rispondono a un messaggero di segnalazione cellulare noto come cAMP (adenosina monofosfato ciclico), vitale per molti processi biologici. La cAMP è coinvolta in numerose patologie della mente, come il disturbo bipolare e la schizofrenia, e la sua disregolazione potrebbe essere alla base di alcuni sintomi cognitivi del morbo di Alzheimer e della neurofibromatosi di tipo 1.

La sottoclasse di neuroni è apparsa particolarmente sensibile ad elevate quantità di cAMP in una specifica regione del cervello, un lobo con una area nota come corpo fungiforme. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista 'Current Biology'.


Fonte: republica 

domenica 30 marzo 2014

L'Aquila, Convegno Pensando e ripensando

Carissimi lettori 
ho il piacere di comunicarvi che all'Aquila si terrà giorno 5 Aprile il CONVEGNO REGIONALE “Pensando e ripensando” “Esperienza di sperimentazione di strategie per il sostegno allo sviluppo cognitivo” AULA D2/30 Blocco11 Piazzale Salvatore Tommasi. 

Di seguito vi allego il programma: 



9.00 REGISTRAZIONE      
9.15 SALUTI AUTORITA’
E. Pellecchia  USR Abruzzo
R. Santini I.C. Gianni Rodari L’Aquila

9.30 La pedagogia della mediazione
D.M.P. BISCAINI Università degli Studi dell’Aquila /ASL n 1

10.00 I Pilastri del metodo Feuerstein
M.L. BONINELLI formatrice Feuerstein

11.00 Pedagogia, emergenze, resilienza
A. VACCARELLI Università degli Studi dell’Aquila

11.20 PAUSA CAFFE’
11.40 Sviluppo dell’intelligenza e contesto scolastico D. DI GIACOMO Università degli Studi dell’Aquila

12.00 Il Progetto PENSANDO E RIPENSANDO
D.M.P. BISCAINI Università degli Studi dell’Aquila /ASL n 1

12.10 Ideazione e sperimentazione di strumenti didattici
S.FREZZA Istituto Comprensivo G. Rodari L’Aquila

12.30 La ricerca: presentazione dei dati
G.MANILLA Università degli Studi dell’Aquila

12.50 L’esperienza dei genitori : report a più voci
13.10 Report  fotografico
13.20 Deviazioni  laterali
S.FREZZA Istituto Comprensivo G. Rodari L’Aquila

 13.40 PAUSA PRANZO
14.30 Il Bambino con problemi nello sviluppo cognitivo:  interventi  clinici e interventi riabilitativi
E. SECHI Università degli Studi dell’Aquila /ASL n 1
 
14.50 L’ottica dell’ICF  nel contesto scolastico
 A.E.MARIMPIETRI Università degli Studi dell’Aquila /ASL n 1

15.10 Interventi riabilitativi nel bambino con difficoltà dello sviluppo cognitivo
 A. DE CUNTO  Centro di Riabilitazione AUDI MEDICAL Roma

15.30: Esperienze a confronto
M.L. BONINELLI formatrice Feuerstein

15.50 Orizzonti di sviluppo TAVOLA ROTONDA
17.30 CHIUSURA LAVORI

San Donato Milanese, Convegno Anch'io posso apprendere

 Carissimi lettori, 

vi scrivo in merito all’evento RCS “Primaria Day” che si terrà lunedì 31 marzo a San Donato Milanese presso il Crowne Plaza Hotel in Via Konrad Adenauer (per raggiungere l’hotel, dalla stazione della metropolitana di San Donato Milanese vi saranno delle navette gratuite).
All'intero dell'evento terrò un workshop “Anch’io posso apprendere” dalle 15.00 alle 16.00
Il progetto “Ogni bambino è unico” (http://www.erickson.it/Pagine/Ogni-bambino-e-unico.aspx) nato dalla collaborazione tra Erickson e RCS Education. Tale progetto è volto a fornire alle Scuole libri di testo per tutti gli alunni per realizzare la prima vera didattica inclusiva in Italia. 
Con questo progetto, RCS Education ed Erickson danno forza ed espressione agli obiettivi di inclusione che permeano la scuola italiana, assicurando ad ogni alunno i mezzi e la possibilità di esprimere il proprio potenziale senza essere escluso o diverso, partendo proprio dal testo scolastico.
 Il medesimo intento dei due editori è, infatti, quello di promuovere il costante sviluppo e l’innovazione di una didattica realmente inclusiva che garantisca, promuova e faciliti l’accesso all’apprendimento da parte di tutti gli alunni.

Vi aspetto a Milano 
Mluisa

lunedì 24 marzo 2014

Vicenza, partenza Corso Programma di Arricchimento Strumentale II livello Standard



 Carissimi lettori 
sono lieta di annunciare che partirà a Vicenza il corso sul Programma di Arricchimento Strumentale II livello Standard organizzato dallo Studio psicopedagogico in collaborazione con la Dr.ssa Boninelli. 


Obiettivi del corso 

·      conoscenza approfondita della teoria dell’Apprendimento Mediato

·      Utilizzo consapevole e competente dei Criteri di Mediazione 

·      Sviluppo e analisi dei propri processi cognitivi

·      Gestione della lezione

·      Coscienza degli strumenti relativi al II° Livello P.A.S.

1.   Istruzioni

2.   Relazioni Familiari

3.   Relazioni temporali

4.   Orientamento Spaziale II

5.   Classificazioni

·      Potenziamento delle abilità di mediazione capaci di migliorare l’apprendimento



Contenuti:

*       Analisi degli strumenti metodologici (Criteri di Mediazione, Analisi delle funzioni cognitive, Carta Cognitiva)

*        Il problema dell’apprendimento.

*        I criteri della mediazione.

*        Obiettivi o sottobiettivi del PAS.

*        Organizzazione degli incontri PAS.

*        Progettazione di attività cognitive collegate agli strumenti



Tempi:

45 ore

N.B. QUESTO CORSO PREVEDE LE ORE FORMATIVE REALI CONTRATTUALI, RICHIESTE DAL FEUERSTEIN INSTITUTE. Corsi con ore di formazione inferiori alle 45 ore non corrispondono ai criteri formativi stabiliti dal FEUERSTEIN INSTITUTE e pertanto non possono essere considerati una formazione valida al Metodo Feuerstein.



Organizzazione:

Lezione Frontale, lezione interattiva e in piccolo gruppo per lo sviluppo, la discussione e l’applicazione degli strumenti.

Responsabile del corso: 

Prof.ssa Maria Luisa Boninelli, qualificata e accreditata come formatore Senior associato al Feuerstein Institute di Gerusalemme, diretto dal prof.re Feuerstein, autorizzata all’insegnamento del Metodo, collabora con il Centro Studi Erickson nella formazione docenti e ha lavorato sempre come docente all'interno di corsi di specializzaione Universitari.

Prof.ssa Adriana Volpato, qualificata come formatore Junior dal Feuerstein Institute di Gerusalemm, specializzata come formatore nei Disturbi Specifici di Apprendimento e ADHD lavora come consulente e formatore docenti di ogni ordine e grado 
Dr.ssa Paola Pini psicologa di Primo livello iscritta all'albo, grafologa, scrittrice per diverse riviste educative, si occupa di formazione e consulenza in ambito clinico. 


 Destinatari
La formazione è rivolta in particolare a quanti operano in attività psicopedagogiche, sociali e formative nell’ambito della scuola e della sanità (insegnanti, operatori sociali, logopedisti, psicologi, formatori, etc.)



Costi

380 euro+ iva a partecipante comprensivo degli strumenti e dei materiali didattici per chi si iscrive entro il 30 Aprile 
420 euro+ iva a partecipante per chi si iscrive dopo il 30 Aprile


SI PREGA DI PRENDERE VISIONE DELLE NUOVE NORME DA PARTE DEL FEUERSTEIN INSTITUTE SULLA FORMAZIONE CONTINUA.

Seminario di Studio, I bisogni educativi Speciali e la speciale Normalità, Finale Emilia

Carisssimi lettori 
sono lieta di annunciare la partecipazione al Seminario di Studio organizzato dall'I.T.C. "Calvi" sui Bisogni educativi Speciali e la speciale Normalità che si terrà giorno 25 Marzo dalle ore 14.30 alle ore 18.30 
Il seminario è rivolto a insegnanti, personale educativo e operatori del servizio di NPI. 
L'obiettivo principale dell'intervento è quello di individuare e progettare azioni didattiche mirate nella scuola per favorire l'inclusione degli studenti. 
Il seminario si terrà presso la Tensostruttura COC di Finale Emilia. 

venerdì 21 marzo 2014

Convegno: Ogni bambino è Unico prossime date

Carissimi lettori, 

Le prossime giornate del Convegno "Ogni bambino è Unico" organizzato da RCS in collaborazione con gli editori Erickson e Fabbri, si svolgeranno a Milano, il 31 marzo c/o il Crowne Plaza Hotel e a Napoli, il 7 aprile c/o La Città della Scienza.

Ricordiamo che:
- gli insegnanti possono partecipare agli eventi Primaria Day iscrivendosi direttamente tramite il sito primariaday.rcseducation.it
- l'evento è gratuito ed è previsto il rilascio dell'attestato per esonero dal servizio.


Convegno: Ogni bambino è unico articolo pubblicato sul Corriere della Sera

Carissimi lettori 
vi copio l'articolo che è stato pubblicato sul Corriere della Sera sul Convegno Itinerante Primaria Day che mi ha visto coinvolta nel Workshop presentato per il Centro Studi Erickson sui Bisogni Educativi Speciali dal titolo " Anch'io posso apprendere"
 

ROMA - Dalla scuola che potrebbe non comprendere le potenzialità di un bambino, a quella dove “ogni bambino è unico”. Un bel passo in avanti. Le cose cambiano nell’epoca dei banchi 2.0. Parte da Roma, infatti, il tour di “Primaria day”, l’iniziativa a cura di Rcs Education insieme a Fabbri Editori, Erickson e Oxford, tre grandi case editrici, praticamente di casa nelle aule scolastiche. Primaria day perché è proprio dall’ex scuola elementare che ha inizio la rivoluzione di una didattica con l’obiettivo di valorizzare le potenzialità di ogni bambino, singolarmente e nel rapporto con i compagni di classe.
Workshop e convegni
Un’intera giornata - il 20 marzo, al Marriott Park Hotel, in via Tommaso Masala, 54 - sarà dedicata a incontri e workshop sul mondo dell’apprendimento, riservata agli insegnanti. Si parlerà delle più avanzate metodologie d’intervento sviluppate attraverso processi di apprendimento cooperativo, di Bisogni educativi speciali e delle tecnologie a supporto dei metodi di studio e di valutazione dell’apprendimento attraverso processi di certificazione. L’apertura dei lavori, alle 9,00, è affidata ad Alessandro Cannavò, giornalista del Corriere della Sera, al quale toccherà introdurre e moderare i diversi interventi e workshop in programma dalle 11,30 alle 18,00.
Una Lingua senza barriere
Tra i relatori, Agostino Miele, dirigente scolastico, il quale entrerà subito nel merito della questione interrogandosi su quanto la scuola italiana sia inclusiva, soprattutto di fronte alle prime difficoltà. Ma se “ogni bambino è unico”, sarà importante ascoltare Stefano Franceschi, psicologo clinico dell’età evolutiva, circa le nuove piattaforme di apprendimento a cura del centro studi edizioni Erickson. Sulla stessa lunghezza d’onda, Michele Daloiso, docente di Lingua inglese all’università Ca’ Foscari di Venezia, il quale è chiamato a illustrare le difficoltà, non insormontabili, nell’apprendimento dell’Inglese da parte dei bambini dislessici.
Sussidiari digitali
Il riferimento è ai “percorsi sonori”, elaborati dal gruppo Deal, coordinato dallo stesso Daloiso, e pubblicati da Oxford University Press. Spazio anche al test Invalsi con una serie di libri, editi dalla Fabbri, nei quali sono elencate una serie di prove strutturate sul modello nazionale della prova di italiano e matematica. Dopo Roma, Primaria Day, organizzata in collaborazione con Fondazione e cultura ed Eipass, arriverà il 31 marzo a Milano, e il 7 aprile a Napoli. Per iscriversi, saperne di più ed entrare nell’aula digitale, basta andare su primariaday.rcseducation.it

questo è il link al sito 
Corriere Roma (homepage) - Vd. http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_marzo_18/parte-tour-primaria-day-protagonista-l-unicita-bambini-c01f4d4e-ae91-11e3-a415-108350ae7b5e.shtml

per ulterriori informazioni riguardo a formazioni sui Bisogni Educativi speciali e strategie metodologiche per l'inclusione potete inviarmi una mail al seguente indirizzo: m.boninelli@unive.it 

 

Valeggio sul Mincio (VR) Corso Programma di Arricchimento Strumentale Primo Livello partenza corso

Carissimi lettori 
sono lieta di annunciare la partenza del corso sul Programma di Arricchimento Strumentale Primo Livello Standard Metodo Feuerstein che si terrà a Valeggio sul Mincio (VR) nelle seguenti date: 
12-13-14 Aprile 
30-31 Maggio e 1 Giugno
presso l'Alberto Eden Via Don Giovanni di Beltrame 10, Valeggio sul Mincio. 
Costi: tariffa scontata per chi si iscrive entro il 31 Marzo 420 € +iva 
         dopo il 31 Marzo 460 €+iva
Per informazioni riguardanti la modalità di iscrizione vi invito a contattare la responsabile dell'organizzazione Prof.ssa Laura Grandi applicatrice Feuerstein che lavora da diversi anni sulla zona di Valeggio sul Mincio applicando la Metodologia Feuerstein. 
L'indirizzo mail della referente è laura_grandi@virgilio.it 

lunedì 10 febbraio 2014

Corso Online Metodologie di insegnamento dell'Italiano per alunni stranieri conten

MODULO 1 – Le componenti e i livelli della competenza linguistica Libro
Obiettivi: sapere qual è il significato di «conoscere una lingua» e il modo in cui, a livello europeo, vengono classificati e descritti i vari livelli di competenza linguistica.
Contenuti:
- La competenza linguistico – comunicativa
- Livelli della competenza linguistica
- Verificare le competenze in ingresso
- Bibliografia
MODULO 2 – Le caratteristiche di esercizi efficaci Obiettivi: conoscere le caratteristiche che rendono determinate attività più efficaci di altre dal punto di vista dell’apprendimento linguistico (esercitazioni a sfondo ludico, proposte caratterizzate dal gap informativo, modalità di lavoro che abbassano il filtro affettivo …). Contenuti:
- Dalla rilevazione delle competenze alla preparazione delle attività
- Le caratteristiche di esercizi efficaci
- Attività a carattere ludico
- Attività di information gap
- Lavoro di gruppo
- Multimedialità proposte di giochi
- Bibliografia

MODULO 3 – Quali attività per quali competenze Obiettivi: conoscere l’apprendimento di altri aspetti della competenza linguistica, approfondendo anche gli aspetti glottodidattici già illustrati nel modulo 2. Contenuti:
- Lo sviluppo delle abilità linguistiche
- Lo sviluppo delle grammatiche (sapere la lingua)
- Lo sviluppo delle funzioni linguistiche (sapere fare con la lingua)
- Bibliografia

Modulo 4. Progettare i percorsi Obiettivi: sapere quali sono gli aspetti connessi alla strutturazione della lezione di italiano come L2 all’interno del laboratorio e le forme di programmazione di un percorso di apprendimento linguistico (sillabo, programmazione, …). Contenuti:
- Dal sillabo alla programmazione
- La struttura della programmazione
- Progettare la lezione
- Video e audio da software
- Bibliografia